Gastronomia: definizione e significato delle arti culinarie

A quale temperatura servire il vino rosso o bianco Indicazione riguardante le temperature a cui è consigliabile servire la maggior parte dei vini in commercio, viene riportata una chiara tabella che illustra tipo di vino, temperatura e forma dei bicchieri consigliata. Temperatura vino Si parla di temperatura di servizio del vino come aspetto fondamentale necessario a fare apprezzare al meglio le specifiche c...
Prodotti tipici regionali: specialità gastronomiche locali Cosa sono i prodotti tipici di gastronomia locale, ovvero quelli provenienti da determinati stati o regioni che rispettano severi requisiti per la loro collocazione geografica. Prodotti tipici tradizionali I prodotti agroalimentari tradizionali tipici italiani sono specialità alimentari inclusi in un elenco predisposto appositamente dagli organi competenti. ...
gastronomia definizione
gastronomia definizione
Abbinamento vini: come abbinare il vino al cibo Guida abbinamento vini ad ogni tipo di cibo, in base alle loro caratteristiche, per valorizzare il sapore della pietanza scelta e degustare meglio l'allegra bevanda alcolica. Come abbinare il vino al cibo Il vino è una bevanda alcolica che si ottiene esclusivamente dalla fermentazione totale o parziale dell'uva o del mosto. Attraverso la vendita on line di v...

Con la definizione di gastronomia si riuniscono tutte le tecniche e le arti culinarie per realizzare una buona cucina tipica.

Gastronomia locale

Si parla di specialità gastronomiche locali quando si vogliono indicare particolari piatti o prodotti alimentari tipici locali. Tra i prodotti tipici di gastronomia vi sono anche piatti tipici pronti che è possibile reperire via internet. E’ possibile trovare prodotti tipici calabresi campani e pugliesi, prodotti tipici locali italiani e regionali, prodotti tipici sardi siciliani e lucani con ottime specialità di dolci tipici siciliani.

Trattandosi di prodotti alimentari freschi vengono utilizzate dai produttori spedizioni rapidissime in modo da poter avere ad esempio mozzarella di bufala campana, lardo di colonnata o piatti tipici pugliesi in tempi brevissimi dall’ordine effettuato via web.

Definizione di gastronomia regionale

La gastronomia è strettamente legata alla cucina e a modi tradizionali tipici di ogni regione e paese nel preparare vari tipi di cibi e bevande. Spesso il mangiare tipico di ogni luogo è legato strettamente a ingredienti particolari disponibili localmente con caratteristiche particolari che li contraddistinguono.

Con il grande sviluppo avuto negli ultimi anni delle tecniche alimentari di produzione e conservazione del cibo si è allargata la varietà dei cibi disponibili da prepaarare e con esse le ricette di cucina come frutto della sperimentazione dei più famosi cuochi di fama mondiale.

Accanto alla cucina tradizionale si è diffusa anche la cucina internazionale favorita in molti paesi dal notevole aumento del flusso turistico. La cucina deve essere anche una espressione culturale tipica di ogni paese che si unisce spesso alla enologia nello estendere il significato stesso di gastronomia.

Per la grande varietà delle pietanze e di ogni genere di piatto culinario alla cucina italiana viene riconosciuto un grande apprezzamento in tutto il mondo soprattutto grazie alla notevole qualitò dei prodotti usati per far da mangiare.

La ricetta della paella

La paella è una ricetta tipica della Spagna in particolare della città di Valencia, e i suoi ingredienti principali sono riso, zafferano e olio d’oliva. Viene cotta in un recipiente di metallo da cui prende il nome e di essa esistono alcune varianti che prevedono ingredienti aggiuntivi, ma l’originale paella valenciana prevede, oltre a quelli principali i seguenti ingredienti: pollo, pomodori pelati, gamberi sgusciati, vongole sgusciate, piselli sgranati, prosciutto cotto in una fetta, peperone verde a strisce, cipolla tritata, aglio a spicchi, brodo, olio extravergine di oliva, alloro, peperoncino piccante, zafferano, tabasco, sale e pepe.

Piatti di gastronomia nel locali

Nel settore della ristorazione rientrano tutte le attività che producono e distribuiscono piatti gastronomici già cucinati pronti per l’uso. Nei ristoranti per esempio vengono cucinati e serviti alla clientela cibi e bevande a scelta con consumazione all’interno del locale.

Nelle osterie vengono serviti, invece che pasti completi, vino e stuzzichini vari. Nelle trattorie è possibile consumare pasti completi ad un prezzo contenuto dovuto a locali arredati con materiali economici e servizio al tavolo senza troppe pretese.

Guarda anche